Brodo all'Abruzzese: Ricetta super Natalizia!

Brodo all'Abruzzese: Ricetta super Natalizia!

LDA_5918 rid_brand.jpg
LDA_5918 rid_brand.jpg

L’ottima carne si sposa anche con i primi durante le feste Natalizie, ecco perché proprio oggi vi presentiamo un piatto immancabile sulle tavole: il brodo all’Abruzzese!
Semplice e buono ci riscalda e fa immergere nell’atmosfera di festa.
Questo primo piatto tradizionale è anche molto nutriente perché unisce le vitamine delle verdure, i grassi e le proteine di carne e uova.

La componente numero 1, che renderà il vostro brodo unico, è rappresentata dalle polpettine Jubatti. Genuine e gustose, ma, soprattuto, “pratiche”! Perché realizzarle in casa richiede esperienza, molto tempo a disposizione (almeno un paio di ore) e precisione, vista la dimensione molto ridotta (diametro inferiore al cm).
Gli ingredienti che usiamo per produrle sono tutti di prima qualità e la tecnica è ancora quella artigianale, figlia della tradizione locale.

Prima della cottura, secondo le usanze e le preferenze, possono essere anche leggermente rosolate in padella con un aglio e delle spezie, altrimenti vanno “tuffate” direttamente nel brodo.

Preparazione del Brodo:
Lessare l'indivia e, una volta cotta, tagliarla a striscioline.
In alcune zone d’Abruzzo il brodo viene preparato con il cardone e sminuzzato in piccoli pezzetti da un 1 cm circa.
 
Preparazione dela stracciatella:
Sbattere due uova in una terrina, aggiungere a queste l'indivia tagliata a striscioline e un po' di sale.
 
Cottura:
Portare il brodo ad ebollizione, buttarci dentro le uova sbattute con l'indivia e una ventina di pallottine. Mescolare con un cucchiaio di legno solo quando l'uovo si sarà  un po' rappreso. Far cuocere in tutto per cinque minuti e servire molto caldo con una spruzzata di formaggio grattugiato (meglio se pecorino abruzzese).

Ora non resta che gustare… buon Natale a tutti voi!

 

PS. queste sono le dosi per 2 persone, moltiplicare in caso di più invitati.

Commenti

Scrivi la risposta a questa domanda: 8 + 10?
Non ci sono commenti