Il dizionario della Carne Jubatti: "A" come Arista

Il dizionario della Carne Jubatti: "A" come Arista

arista maiale jubatti carni abruzzo.png
arista maiale jubatti carni abruzzo.png

Il termine Arista identifica la schiena del maiale fino al lombo compreso. Più comunemente ci si riferisce al taglio di carne cucinato, per cui si intende anche il carrè di maiale disossato.

 

 

 

STORIA
L’utilizzo dell’Arista in cucina ha origine nell’epoca rinascimentale; è molto comune in Toscana e nel centro-Italia. Il termine deriva da greco "Aristos" ("il migliore"), un'indicazione ben precisa sulla qualità di questa carne e dei piatti di cui è protagonista!


IN CUCINA
Semplice ed economico, è un ottimo taglio, tenero e gustoso, per un secondo piatto saporito e le sue declinazioni sono infinite: solitamente l’Arista viene cotta sulla griglia, stracotta in casseruola, in forno o in umido in padella e aromatizzata con aglio, pepe, rosmarino e spezie; ma la si può preparare con i funghi, alle erbe, al latte, alla birra. Tra le cotture al forno, quelle più scenografiche per l’Arista sono "in crosta di sale" e "in crosta di pane" o con particolari salse di accompagnamento e condimenti a base di erbe miste, lardo di colonnata, patate novelle, cipolline, prugne e mele annurche.

Commenti

Scrivi la risposta a questa domanda: 10 + 2?
Non ci sono commenti